Welcome to the Pierobon English Blog!
Il materiale presente in questo blog è pubblicato senza fine di lucro e per scopo educativo-didattico, ma se qualcuno dovesse ritenere di avere eventuali diritti di proprietà ( © ® ) sullo stesso, è pregato di comunicarlo e provvederemo a rimuoverlo.
Materials included in this blog are published for nonprofit, non-commercial educational purposes only. Should you claim copyright property on any parts of it, please let us know and we will promptly remove them.


Sunday, 20 March 2011

The passive (il passivo)


I TEMPI PASSIVI







 This house was built 20 years ago.


Costruzione attiva e costruzione passiva

In una frase attiva, il soggetto compie attivamente l’azione espressa dal verbo.

<Mark legge un libro.>

Mark è il soggetto del verbo legge. Compie attivamente l’azione di leggere. Si tratta di una frase attiva.

Nella frase passiva, il soggetto subisce passivamente l’azione espressa dal verbo.

<Il libro è letto da Mark.>

Il complemento oggetto della frase attiva, il libro, diventa soggetto del verbo è letto. Tuttavia il libro non compie nessun’azione, se ne sta lì fermo e passivamente viene letto. Si tratta di una frase passiva.

Chi in realtà compie l’azione è il complemento di agente (da Mark).

Solamente i verbi transitivi, cioè quelli che hanno un complemento oggetto, possono essere messi in forma passiva, poiché è il complemento oggetto attivo a diventare soggetto della frase passiva.

Quando si usa la costruzione passiva in inglese


Paragoniamo queste due frasi, la prima attiva, la seconda passiva:


Mark legge un libro.
Il libro è letto da Mark.


Esprimono lo stesso concetto. Notiamo però che la prima frase è più semplice e lineare della seconda.

La costruzione passiva risulta sempre più contorta della costruzione attiva. In inglese, dove è sempre preferibile esprimersi nel modo più semplice possibile, si tende a prediligere la costruzione attiva.

Esistono tuttavia delle circostanze in cui si preferisce utilizzare la costruzione passiva.


 



Uso il passivo quando…

Esempio
  • Non so chi compie l’azione.
    Quando
  • manca un soggetto attivo concreto, la costru-zione passiva consente di dare un soggetto definito alla frase.
In queste frasi normalmente il complemento di agente non viene espresso.
Frase attiva:
<Hanno costruito questa casa 20 anni fa.>
Chi ha costruito la casa? Non lo so. Manca un soggetto concreto.


Volgendo la frase al passivo, il complemento oggetto, questa casa, diventa soggetto.


Costruzione passiva:
Questa casa è stata costruita 20 anni fa.
This house was built 20 years ago.
  • La frase attiva ha un soggetto concreto. Tuttavia, ai fini del discorso che sto facendo, mi interessa
  • porre l’accento sull’oggetto su cui l’azione ricade piuttosto che su chi la compie. Poiché nella costruzione passiva il complemento ogget-to diventa soggetto, viene messo in prima posizione, acquistan-do maggior importan-za nella frase.
Quando viene espresso il complemento di agente in inglese, questo è preceduto dalla preposizione by.
Sto parlando di un libro appena uscito e dico:
<20.000 persone hanno già letto questo libro.>


Se, ai fini di ciò che sto dicendo, mi interessa maggiormente porre l’accento sul libro piuttosto che su chi lo ha letto, giro la frase in forma passiva, in modo che il libro diventi soggetto ed acquisti una maggior importanza nella frase.  
     
Questo libro è già stato letto da 20.000 persone.
This book has already been read by 20,000 people.
  • Si esprimono in inglese
  • frasi che in italiano sono impersonali, cioè che hanno un soggetto generico. La persona "di cui" si parla diventa soggetto della frase ed il secondo verbo viene messo all’Infinito o all’Infinito Progressivo se nella frase attiva è richiesto il Present Continuous.
È anche possibile utilizzare la costruzione attiva con un soggetto generico: they, people. Tuttavia la costruzione passiva è più comune.




Questo tipo di costruzione passiva è frequente con i seguenti verbi:
To say (dire)
to think (pensare)
to believe (credere)
to consider (considerare)
to report (riportare, riferire)
to know (sapere)
to expect (aspettarsi)
to suppose (supporre)
Si dice che quella donna abbia 105 anni.
Si dice: costruzione impersonale.

Costruzione attiva con soggetto generico:
They say that woman is 105 years old.


Nella costruzione passiva "quella donna" diventa soggetto.

That woman is said to be 105 years old.

Si pensa che lui viva a Roma.

Costruzione attiva:
People think that he is living in Rome.

Costruzione passiva:
He is thought to be living in Rome.
Ci si aspetta che lo sciopero finisca presto.

The strike is expected to end soon.


Costruzione dei tempi passivi


Tutti i tempi passivi sono tempi composti, che utilizzano l’ausiliare to be al tempo attivo corrispondente ed il Participio Passato del verbo che si vuole mettere in forma passiva.


     To be al tempo attivo corrispondente + Participio Passato


Esempio:

<Questa casa è stata costruita 20 anni fa.>

Il verbo to build (costruire) deve essere messo al Simple Past passivo (l’azione è passata, il tempo in cui si è svolta è passato).

Per costruire il Simple Past passivo devo mettere il verbo to be al Simple Past (was / were) ed il verbo to build al Participio Passato (3° voce del paradigma).

This house was built 20 years ago.
 
I tempi passivi progressivi seguono lo stesso schema, utilizzando il corrispondente tempo progressivo del verbo to be.

Poiché è sempre presente l’ausiliare to be, per mettere il verbo in forma interrogativa o negativa, si mette il verbo essere in forma interrogativa o negativa.
Quando è stata costruita quella casa?
When was that house built?

Quella casa non è stata costruita 20 anni fa, è stata costruita 25 anni fa.
That house wasn’t built 20 years ago, it was built 25 years ago.

Nella seguente tabella sono mostrati esempi dei tempi verbali di uso più comune per il verbo build-built-built (costruire).


Tempo verbale

Forma attiva

Forma passiva
InfinitoTo buildTo be built
Forma basebuildbe built
-ing formbuildingbeing built
Simple PresentI buildIt is built
Present ContinuousI am buildingIt is being built
Simple PastI builtIt was built
Past ContinuousI was buildingIt was being built
Present PerfectI have builtIt has been built
Past PerfectI had builtIt had been built
Future TenseI will buildIt will be built
Condizionale PresenteI would buildIt would be built
Condizionale PassatoI would have builtIt would have been built




Costruzioni passive particolari

Costruzione passiva dei verbi che reggono il doppio oggetto

Dare qualcosa a qualcuno

Alcuni verbi reggono in italiano il complemento di termine della persona (a chi?) ed il complemento oggetto della cosa (che cosa?).

Alcuni di questi verbi sono:

Dare (to give)
Dire (to tell)
Mostrare (to show)
Chiedere (to ask)
Offrire (to offer)
Pagare (to pay)
Insegnare (to teach)

In inglese questi verbi, oltre alla costruzione corrispondente all’italiano, possono avere anche una costruzione con il doppio complemento oggetto, della persona e della cosa.
 

a) To give something to someone
b) To give someone something

Poiché nella costruzione b) sono presenti due complementi oggetti, sono possibili in inglese due costruzioni passive.

Costruzione attiva:

They gave Mark the book. (Hanno dato il libro a Mark)

Mark: oggetto 1
The book: oggetto 2

Costruzione passiva:

1.   Mark  diventa soggetto della frase passiva.
  • Mark was given the book.
uesta frase non ha una traduzione letterale in italiano, perché in italiano non esiste una costruzione passiva in cui figuri il complemento oggetto (the book).

In inglese è questa la costruzione passiva che si usa più comunemente.

2.   The book diventa soggetto della frase passiva
  • The book was given to Mark. (Il libro è stato dato a Mark.)
I was born


Il verbo nascere si esprime in inglese utilizzando le forme passive del verbo bear - bore - borne / born = portare, generare

La forma born del Participio Passato è utilizzata solo nelle forme passive che hanno il significato di nascere.



I was born in 1958 = sono stato generato >>> sono nato nel 1958

Trattandosi di un evento collocabile in un momento preciso del passato, si utilizza il Simple Past, quindi in questo caso il Simple Past passivo del verbo to bear.







Tania Cagnotto


Tania Cagnotto



Tania Cagnotto was born on 15th May 1985 in Bolzano.

She is an Italian diver, she is the best Italian diver!!!

Tania’s dad, Giorgio Cagnotto, was a fantastic diver in the 1970s.



He won two silver medals at the Olympics. Now he is the coach of his daughter.

Tania’s mum, Carmen Casteiner, was for eight times champion of the platform. Now she is the technical trainer of her daughter.

When Tania was only 6 years old, she did her first dive and she understood that diving was her life.

In 2000 she positioned 7th in the 3m trampoline diving championship.
She won the gold medal at the European championship of Berlin in 2002.
In 2003 she won the gold medal at Stockholm and she joined the Guardia of Finanzia diving team.
In 2005 at Montreal she honored Italy winning the bronze medal in the trampoline diving championship.


In 2008 Tania in Peking positioned 5th! These results have never been obtained from other Italian divers.
In 2009 Tania conquered the bronze medal at the World championship in Rome. But the real surprise was the silver medal for her and Francesca Dallapè in the synchronized diving competition.



That was the first silver medal in the Italian story of synchronized diving competition.

In 2010 Tania and Francesca won the gold medal at Budapest in Synchronized diving competition; Tania won the gold medal in the 1m trampoline diving too.








Today Tania is 26 years old and still is a fantastic diver!!!!!



By Greta De Poli, 2LSA

Wednesday, 16 March 2011

Raimondo Vianello


Raimondo Vianello



Raimondo Vianello was born in Rome, Italy in 1922. He was an Italian actor, writer and television presenter. He worked first in Rai then in Mediaset. He married Sadra Mondaini, her friend in life and partner in shows.

He worked first with Tognazzi, then with his wife Sandra. He was the prince of laughter, he was never vulgar. He acted with Totò in some films.



He was a gentleman of the TV, he was a famous face of the Italian television.

His best successes in theater were:

- Sono le dieci e tutto va bene

- Buon appetito

- Dove vai se il cavallo non ce l’hai

- Barbanera bel tempo si spera

- Un Juke box per dracula

As regards the cinema, his best five films were:
- Sette volte sette

- Granada addio

- Il cacciatore di dote

- Ridere ridere ridere

- Cinque marines per cento ragazze
In television he had success with these programs:- Casa Vianello

- Canzonissima

- Pressing

- Attenti a noi due

- Stasera niente di nuovo








Monday, 14 March 2011

A little, a few

Poco / pochi

Per esprimere l’italiano “poco”, “pochi”, “un po’ di” in inglese, si utilizzano le espressioni a little oppure a few.

Vediamo caratteristiche e differenze di ciascuno:
  • A little : significa “un po’ di di” nel senso di quantità.  Si usa davanti a sostantivi non numerabili o uncountable.
  • Esempi: A little money, un po’ di soldi, a little time, un po’ di tempo (si può tradurre come “una certa quantità di”). A little può essere sostituito dal più colloquiale a bit of.  Esempio: a little pizza\ a bit of pizza, un po’ di pizza. Sia a bit che a little, inoltre, possono essere usata davanti ad aggettivi positivi o comparativi: ad esempio, She is a little (a bit) lazy – è un po’ timida. Nel linguaggio estremamente colloquiale, si possono trovare anche assieme con l’espressione a little bit of. (chi non si ricorda il testo di Mambo N. 5??)

  •  A few: usato per esprimere il significato di “alcuni”, “qualche”. Viene usato con i sostantivi numerabili, countable.
  • Esempio: A few cards, qualche carta; a few cows, alcune mucche. L’espressione quite a few invece significa parecchi, molti: Quite a few good teams in the championship, parecchie buone squadre nel campionato.

Practice:
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/little-few/exercises
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/little-few/exercises?02
http://a4esl.org/q/h/lb/littlefew.html
http://www.tolearnenglish.com/exercises/exercise-english-2/exercise-english-25720.php
http://esl.lbcc.cc.ca.us/eesllessons/muchmany/fibquiz.htm
http://www.usingenglish.com/quizzes/128.html
http://www.learnenglish.be/gr2_few_ex1.htm

How much, how many

Quanto?

Per chiedere quanto/quanta o quanti/quante in inglese usiamo How much e How many.
Si usa:
  • How many per sostantivi numerabili plurali (es. How many brothers do you have?)

  • How much per sostantivi non numerabili - che sono sempre singolari (es. How much beer do you drink?)

Ma cosa sono questi sostantivi numerabili (countable) o non numerabili (uncountable)?

Vediamo:

a) se un nome è countable:
- se è usato al singolare, usiamo a/an prima di esso;
- ha un plurale e può essere usato in frasi con domande tipo How many?
- Possiamo usare un numero prima di esso.

b) se un nome è uncountable:
- non usiamo a/an prima di esso, ma preferiamo le espressioni come some, any (un po' di, qualche)- non ha un plurale ed è usato con domande tipo How much?
- Non usiamo un numero davanti a esso.


Attenzione:
- i nomi di bevande, di liquidi in generale, di sostanze in polvere e di tutti quei materiali (o nomi astratti) che necessitano di un'unità di misura per essere quantificati sono generalmente uncountable (es: water, flour, sand, coke, salt, time, money, coffee, milk, sugar,...);


- i nomi di materiali ed alimenti prodotti (plastic, oil, bread, cheese, ham, iron, steel,…) sono uncountable;

- alcuni nomi plurali vogliono il verbo singolare : news, hair, people

N.B.: alcuni nomi sono countable o uncountable a seconda della circostanza in cui sono utilizzati (es: glass: se è countable ed ha il plurale significa bicchiere; se è uncountable ed ha solo il singolare, significa vetro; chocolate: se è uncountable significa cioccolato in genere, se è countable significa cioccolatino).

Practice:
http://www.learn-english-online.org/Lesson36/Lesson36.htm
http://www.learn-english-online.org/Lesson36/countuncount.htm
http://www.better-english.com/easier/howmuch.htm
http://www.english-4u.de/how_much_many_ex1.htm
http://a4esl.org/q/j/ck/ch-countnouns.html


 

A lot of, much, many

Molto + sostantivo

Quando molto precede un sostantivo è grammaticalmente un aggettivo e in italiano si concorda con il sostantivo che accompagna.
In inglese si esprime in modo diverso a seconda che la frase sia  affermativa, interrogativa o negativa.


Ho molto tempo libero.
Ho molti
libri inglesi.
Ho molte amiche.


In queste frasi molto precede un sostantivo (tempo, libri, amiche), si tratta pertanto di un aggettivo.


Forma della frase

"Molto" in inglese

Esempio

frase affermativa

a lot of  + sostantivo (sia countable che uncountable)


I’ve got a lot of books.
Ho molti libri.
frase negativa o interrogativaMany + sostantivo countable

Much + sostant. uncountable
I haven’t got many English books.
Non ho molti libri inglesi.
Have you got many English books?

Hai molti libri inglesi?


I don’t have much time.
Non ho molto tempo.
Do you have much spare time?Hai molto tempo libero?

Practice:
http://www.englishexercises.org/makeagame/viewgame.asp?id=3198
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/much-many/exercises
http://www.better-english.com/easier/much.htm
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/much-many/exercises?02
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/much-many/exercises?03
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/much-many/exercises?04
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/much-many/exercises?05
http://www.englisch-hilfen.de/en/exercises/confusing_words/much_many.htm
http://www.englisch-hilfen.de/en/exercises/confusing_words/much_many2.htm
http://www.myenglishpages.com/site_php_files/grammar-exercise-many-lot.php
http://www.1-language.com/englishcourse/unit14_grammar_exs.htm
http://www.oup.com/elt/global/products/solutions/preint_unit_page/unit3/grammar/exercise1

Some, any, no


SOME - ANY - NO






Is there any milk in the fridge?
Yes, there is some milk, but there are no eggs.




SOMEAlcuni, un po’ di, dei/delle, in frasi affermative.

Some può essere utilizzato sia come aggettivo che come pronome indefinito.
Quando è aggettivo è seguito da un sostantivo che, se si tratta di un countable (sostantivo numerabile), deve essere messo al plurale.

Quando è pronome non è seguito da un nome, ma lo sottintende.

There is some milk in the fridge. (C'è del latte nel frigo.) In questo caso some è aggettivo, perché è seguito dal nome milk.

There is some. (Ce n'è un po’.)  In questo caso some è pronome, sottintende il nome milk.

Some si usa anche in frasi interrogative quando si offre qualcosa o si chiede per avere qualcosa.
Would you like some tea? (Vuoi del tè?)
Can I have some sugar, please? (Posso avere dello zucchero, per favore?).
ANYAlcuni, un po’ di, dei/delle, in frasi interrogative e negative.

Come some, anche any può essere sia aggettivo che pronome. Quando è seguito da un sostantivo numerabile, questo deve essere messo al plurale.

Is there any milk in the fridge? (C'è del latte nel frigo?)
Are there any eggs? (Ci sono delle uova?)
There aren't any eggs. (Non ci sono uova)
There aren't any. (Non ce ne sono.) 
There isn't any milk in the fridge. (Non c'è latte nel frigo.)
There isn't any. (Non ce n'è.)

In frasi affermative, any significa qualunque, qualsiasi. Quando è utilizzato con questo significato ed è aggettivo, è sempre seguito da un sostantivo singolare.

Which magazine shall I buy? (Quale rivista devo comprare?)
Any magazine, I don't mind. (Qualunque rivista, non importa.)
NONessuno, nessuna, niente, vuole sempre il verbo in forma affermativa.

No è solo aggettivo, cioè deve sempre essere seguito da un sostantivo.

There is no milk in the fridge. (Non c'è latte nel frigo.)
There are no books on the desk. (Non ci sono libri sulla scrivania.)
 
NONENessuno, nessuna, niente, pronome, cioè non seguito da sostantivo.

How many English books have you read? (Quanti libri inglesi hai letto?
I've read none (= no English books). (Non ne ho letto nessuno.)

Nota:
Nelle frasi negative sono possibili due costruzioni:Non c'è nessun libro sulla scrivania.
  1. Any con verbo in forma negativa: There aren't any books on the desk.
  2. No   con verbo affermativo There are no books on the desk.  
Practice:
http://www.englishexercises.org/makeagame/viewgame.asp?id=1657
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/some-any/exercises
http://www.ego4u.com/en/cram-up/vocabulary/some-any/exercises?02
http://www.englisch-hilfen.de/en/exercises/confusing_words/some_any.htm
http://www.englisch-hilfen.de/en/exercises/confusing_words/some_any2.htm
http://www.better-english.com/easier/some.htm
http://www.better-english.com/easier/someany.htm
http://www.english-test.net/esl/learn/english/grammar/ei099/esl-test.php