Welcome to the Pierobon English Blog!
Il materiale presente in questo blog è pubblicato senza fine di lucro e per scopo educativo-didattico, ma se qualcuno dovesse ritenere di avere eventuali diritti di proprietà ( © ® ) sullo stesso, è pregato di comunicarlo e provvederemo a rimuoverlo.
Materials included in this blog are published for nonprofit, non-commercial educational purposes only. Should you claim copyright property on any parts of it, please let us know and we will promptly remove them.


Saturday, 26 February 2011

Reported speech

Reported Speech  -  DISCORSO INDIRETTO

Esistono due modi per riferire ciò che una persona ha detto:

- Mediante il discorso diretto: vengono riportate le parole esatte che sono state pronunciate, tra virgolette.
"Che bella giornata!", disse Mark.
'What a beautiful day!', Mark said.

- Mediante il discorso indiretto: viene riferito ciò che è stato detto senza riportare le parole esatte. Il discorso indiretto è introdotto da un’espressione tipo "disse che", oppure "spiegò che" etc.
Mark disse che era una bella giornata.
Mark said that it was a beautiful day.

Rispetto al discorso diretto, il discorso indiretto subisce alcune trasformazioni.


Facciamo un esempio:

Sei in gelateria e incontri James. Lui ti dice che Caroline è in città oggi. (“Caroline is in town today.”)
Pochi minuti dopo, arriva Helen e tu vuoi raccontarle quello che sta dicendo James. Il luogo (qui) ed il tempo (oggi) sono gli stessi, e tu puoi dire:
→ James says that Caroline is in town today.
Il giorno dopo, incontri Mary e vuoi raccontarle cosa ti ha detto James. Il luogo è lo stesso, ma non il tempo (è successo ieri). Quindi dici:
→ James said that Caroline was in town yesterday.


Il verbo nel discorso indiretto

Il verbo che introduce il discorso indiretto è solitamente espresso al Simple Past, perché viene riferito ciò che è stato detto in un momento preciso del passato.
Quando il discorso indiretto è introdotto da un verbo al Simple Past, il tempo verbale del discorso indiretto subisce alcune modifiche che generalmente consistono nel tornare indietro di un tempo, secondo il seguente schema.

Normalmente si usano i verbi to tell e to say (dire). Dopo tali verbi si può omettere that (= che).


Si usa to tell quando si dice a chi è stato detto qualcosa. La persona segue direttamente il verbo tell senza l’interposizione di alcuna preposizione.

Mark told me (that) he was tired. = Mark mi disse che era stanco.

Si usa to say quando non è espressa la persona alla quale era rivolta la frase.

Mark said (that) he was tired. = Mark disse che era stanco.

 

Discorso diretto

Discorso indiretto

Simple Present
"I am tired", Mark said.
"Sono stanco", disse Mark.

Simple Past
Mark said (that) he was tired.
Mark disse che era stanco.

Present Continuous
"I’m writing a letter", Mark said.
"Sto scrivendo una lettera", disse Mark.

Past Continuous
Mark said (that) he was writing a letter.
Mark disse che stava scrivendo una lettera.

Simple Past
"I saw her on Monday", Mark said.
"L'ho vista lunedì", disse Mark.


Past Perfect / Simple Past
Mark said (that) he had seen her on Monday.
Mark disse che l'aveva vista lunedì.

Present Perfect
"I have seen that film", Mark said.
"Ho visto quel film", disse Mark.

Past Perfect
Mark said (that) he had seen that film.
Mark disse che aveva visto quel film.

Past Continuous
"I was doing my homework", Mark said.
"Stavo facendo i compiti", disse Mark.

Past Continuous
Mark said (that) he was doing his homework.
Mark disse che stava pensando di andare in vacanza.

Futuro con will
"I will buy a present for her", Mark said.
"Le comprerò un regalo", disse Mark.

Condizionale Presente
Mark said (that) he would buy a present for her.
Mark disse che le avrebbe comperato un regalo.

Condizionale Presente
"I would like to see that film", Mark said."
Vorrei vedere quel film", disse Mark.

Condizionale Presente
Mark said (that) he would like to see that film.
Mark disse che avrebbe voluto vedere quel film.

Imperativo
"Listen to me!", the teacher said.
"Ascoltatemi!", disse l’insegnante.

Infinito con to
The teacher told the students to listen to her.
L’insegnante disse agli studenti di ascoltarla.

Infinito
"I’m here to learn English", Maria said.
"Sono qui per imparare l’inglese", disse Maria.

Infinito
Maria said (that) she was there to learn English.
Maria disse che si trovava lì per imparare l’inglese.

Nota:

Quando il verbo del discorso indiretto esprime una situazione che è ancora vera nel momento in cui si parla, si può anche lasciare lo stesso tempo (Simple Present o Simple Past) del discorso diretto.
Esempio:
"I love living in London", Mark said."Mi piace moltissimo vivere a Londra", disse Mark.
A Mark piace ancora vivere a Londra:
Mark said (that) he loves living in London. Mark disse che gli piace moltissimo vivere a Londra.


Aggettivi e pronomi possessivi - Dimostrativi - Espressioni di luogo e di tempo

Oltre al soggetto, anche gli aggettivi e pronomi possessivi, i dimostrativi e le espressioni di tempo e luogo cambiano nel passaggio dal discorso diretto al discorso indiretto.



Discorso diretto

Discorso indiretto
my - minehis / her – his / hers
your - yoursdipende dal contesto
his / her / its – his / hers / itshis / her / its – his / hers / its
our - ourstheir -theirs
their - theirstheir - theirs
thisthat
thesethose
herethere
todaythat day
yesterdaythe day before
the day before yesterdaytwo days before
tomorrowthe next day / the following day
next week / month / yearthe following week / month / year
last week / month / yearthe previous week / month / year
a week agothe previous week / the week before

Domande


Quando si devono riportare delle domande, il verbo che le introdice non è più "say" o "tell" ma "ask" o "want to know" seguiti da if o whether (=se), non più that; inoltre si deve trasformare la domanda diretta in una domanda indiretta, in cui il soggetto sta davanti al verbo (come in una frase affermativa!). Se nella domanda c'è l'ausiliare do, nel discorso indiretto non ci sarà più. 


Esempio:


John: 'Are you happy today?' = John asked if I was happy today.
Jonh: 'Do they speak English?' = John wanted to know if they spoke Englisk.

Richieste - ordini


Quando si devono riportare delle richieste o degli ordini, di norma si usa introdurli nel reported speech dai verbi "ask", "request" oppure "order" seguiti dall'infinito del verbo (to + verbo base), come in italiano. Se l'ordine è alla forma negativa, nel reported speech sarà not to + verbo base.

John: 'Please open the door' = John asked me to open the door.
John: 'Can you give me that pen please?' = John requested me to give him that pen.
John: 'Open the door!' = John ordered us to open the door.
John: 'Don't run!' = John ordered us not to run.



video


video


video


video


Practice:




No comments: